Parrocchie dei Ss. Quirico e Paolo e San Lorenzo
Piazza San Paolo, 9 - 12063 DOGLIANI (CN)
Tel. 0173-70188
E -mail: segreteria@parrocchiedogliani.it


Vai alla pagina della MAILING LIST per lasciare i tuoi dati e ricevere il Bollettino Parrocchiale, il Foglietto della Domenica e molto altro ...
 
 

Avvisi

Diretta streaming delle Celebrazioni Domenicali e del Mese Mariano sul canale Youtube:
Parrocchia Dogliani con questo link

https://www.youtube.com/channel/UCeIyhKpB70_sXB6bavbs3Tg

--------------------------------------------------------------------------------------------------

Visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM 8 marzo 2020) in materia di prevenzione del contagio da COVID-19:
- sono sospese tutte le attività pastorali, riunione o altro, a carattere diocesano, zonale, parrocchiale con relativa chiusura degli oratori o luoghi parrocchiali a questo destinati;
- le Chiese restano aperte per la preghiera personale e troverete a disposizione strumenti di preghiera. Resta attiva la cesta della solidarietà, con la raccolta di generi alimentari per i poveri;
- sono sospese tutte le celebrazioni delle sante Messe, festive e feriali, le altre celebrazioni liturgiche, riunioni di preghiera e pii esercizi quaresimali;
- i funerali saranno svolti in forma privata con la preghiera di commiato fatta all’aperto, in cimitero;
- è sospesa la benedizione delle famiglie;
- i sacerdoti restano disponibili per ascoltare le confessioni, celebrando il sacramento fuori dal confessionale, tenendosi a debita distanza o con precauzione di idonea mascherina.

 Comunicato della Conferenza Episcopale Piemontese dell'8 marzo 2020

 

- Ricordiamo che il Vescovo Mons. Egidio Miragoli celebra l'Eucaristia ogni giorno alle ore 18 al Santuario di Vicoforte, affidando a Maria, Regina Montis Regalis, l'emergenza che il nostro paese sta vivendo. La Celebrazione si può seguire in streaming all'indirizzo: https://www.santuariodivicoforte.it

Il Vescovo ha inoltre indirizzato una lettera ai sacerdoti e ai fedeli circa i Sacramenti in questo tempo di emergenza.

Indicazioni per i Sacramenti in questo tempo di emergenza - Mons. Egidio Miragoli

--------------------------------------------------------------------------------------------------

SACRAMENTO DELLA RICONCILIAZIONE NEL TEMPO DEL COVID-19
I sacerdoti restano disponibili per amministrare il Sacramento della Riconciliazione ai singoli fedeli che lo richiedono contattando in canonica, adottando le necessarie precauzioni sanitarie richieste.

Una proposta per la celebrazione della Riconciliazione per chi non può accostarsi al sacramento
Nell’impossibilità, per grave emergenza, di accostarci al Sacramento della Penitenza con la confessione individuale davanti ad un sacerdote celebriamo la Riconciliazione a casa, personalmente o in famiglia, facendo QUATTRO PASSI.

Primo passo: ASCOLTO
Leggo il Vangelo del giorno corrente.

Secondo passo: CONFESSO
Mi confesso nel segreto del mio cuore, magari mettendo per iscritto i miei pensieri.
Confessio laudis. Inizio la confessione con un atto di ringraziamento, rispondendo alla domanda: «Di che cosa devo ringraziare Dio principalmente in questo tempo?».
Confessio vitae. Rispondo alle domande: «Che cosa in me vorrei che non fosse stato davanti a Dio? Che cosa mi pesa maggiormente in questo momento?». La risposta va estesa dalle mancanze agli atteggiamenti interiori da cui le mancanze derivano: antipatie, risentimenti, sospetti, delusioni, amarezze... cose tutte che forse non costituiscono un peccato vero e proprio ma sono la radice ordinaria dei peccati.
Confessio fidei. Rinnovo la certezza che Dio, nel suo amore, mi accoglie e mi risana.
«Io resto quieto e sereno: come un bimbo svezzato in braccio a sua madre, come un bimbo svezzato è in me l’anima mia» (Sal 131,2).

Terzo passo: DOMANDO PERDONO
Impegnandomi a confessarmi individualmente davanti ad un sacerdote appena sarà possibile, in ginocchio dico:
Padre buono, ho bisogno di te, conto su di te per esistere e per vivere.
Nel tuo Figlio Gesù mi hai guardato ed amato.
Io non ho avuto il coraggio di lasciare tutto e di seguirlo,
e il mio cuore si è riempito di tristezza, ma tu sei più forte del mio peccato.
Credo nella tua potenza sulla mia vita,
credo nella tua capacità di salvarmi così come sono adesso.
Ricordati di me. Perdonami!

Quarto passo: COMPIO UN GESTO DI MISERICORDIA
Se vivo questi giorni in famiglia, cerco di sorprendere chi vive con me facendo un gesto di servizio e di comunione.
Se vivo questi giorni da solo, telefono ad una persona che si sente particolarmente triste ed ha bisogno di essere ascoltata...

 

 
 

Sei il visitatore n. Clicca sull'icona per il dettaglio delle visite